Il caldo non ti lascia tregua? Ecco come sconfiggerlo!

173

Quest’anno le temperature hanno raggiunto picchi davvero altissimi e con ogni probabilità in futuro andrà sempre peggio. Così, la tanto attesa estate sta iniziando a diventare insopportabile e già non vediamo l’ora che finisca, lasciandoci un po’ di tregua. In realtà per sconfiggere l’afa abbiamo tante soluzioni e non è detto che sia obbligatorio acquistare un costosissimo condizionatore per tenere la casa al fresco! Ci sono numerose alternative che possono aiutarci a sconfiggere afa e caldo: dai piccoli accorgimenti di tutti i giorni agli apparecchi più innovativi come i condizionatori portatili, che stanno letteralmente spopolando. Ecco quindi qualche consiglio per rinfrescare la casa senza temere bollette super salate.

Condizionatore portatile: un’alternativa economica che funziona

Ormai lo sanno tutti: avere un condizionatore in casa è sicuramente un vantaggio ma presenta non pochi limiti, soprattutto dal punto di vista del dispendio economico. Questi apparecchi infatti consumano moltissimo, tanto che molte delle persone che ne hanno uno in casa evitano di accenderlo per evitare bollette super salate. Quest’estate però abbiamo un’alternativa che sembra funzionare davvero benissimo: Artic Air Cube, un condizionatore portatile che consuma pochissimo ma fa il suo dovere alla grande. Probabilmente ne avete già sentito parlare perché da quando è stato messo sul mercato sono tantissime le persone che lo hanno acquistato e sembra proprio che sia una vera svolta. Questo condizionatore portatile ha un funzionamento molto semplice e si può portare ovunque si voglia perché è poco ingombrante. Non necessita di tubo o di lavori di installazione: basta riempire il serbatoio con dell’acqua fresca e per 8 ore si può godere di una temperatura perfetta! Vale la pena prenderlo in considerazione, perché funziona come un condizionatore normale ma consuma meno della metà.

Strategie e trucchi per tenere la casa fresca

Se vogliamo evitare che la temperatura in casa si alzi troppo possiamo anche mettere in atto alcune strategie semplicissime che però possono fare la differenza in estate. Sono piccoli accorgimenti che non costano nulla e che conviene sperimentare perché se adottati tutti i giorni ci permettono di tenere la casa più fresca e vivibile anche quando fuori fa caldissimo.

Abbassare le tapparelle durante il giorno

Durante il giorno conviene sempre abbassare le tapparelle, in modo che il sole non batta direttamente sulle finestre e il caldo non penetri in casa. Questo è un accorgimento semplice ma che può fare una grandissima differenza: provare per credere! Naturalmente non serve tenere le tapparelle abbassate tutto il giorno: l’importante è che non siano alzate quando il sole picchia sulle finestre.

Arieggiare la sera o al mattino presto

Il momento giusto per cambiare aria è il mattino presto oppure la sera, quando il sole deve ancora sorgere o è già tramontato. Queste sono le ore migliori e conviene approfittarne, perché spesso si alza anche un leggero venticello che contribuisce ad abbassare la temperatura in casa.

Fiori e piante sul balcone: una barriera naturale contro il caldo

Avere fiori e piante sul balcone è sempre un’ottima idea, anche per sconfiggere il caldo. Formano infatti una barriera naturale ed assorbono parte del calore proveniente dai raggi solari.