Problema piccioni: cosa portano e come liberarsene

374

Il problema dei piccioni è uno dei più comuni in Italia. Infestano le nostre strade, i nostri solai e grondaie. Defecano aggravando sulle strutture, portano malattie, parassiti e sono rumorosi. Sempre più persone infatti si stanno decidendo a contattare aziende per l’allontanamento piccioni Roma in modo tale da allontanarli dalle case e dai condomini.

Analizzando il guano dei piccioni sono state trovate più di 60 agenti patogeni che causano malattie infettive, alcune anche mortali. Due malattie sono per esempio la salmonellosi e la tubercolosi. I piccioni sono anche veicolo di pulci, zecche, acari e cimici. I problemi non sono causati solo a noi e ai nostri animali domestici ma anche alle strutture.

Pensate che in un metro quadro possono esserci più di 600 chili di guano. Immaginate il peso strutturale? Non solo il peso può far cedere strutture importanti. Le feci attirano anche l’umidità e ciò provoca marciume, oltre che la comparsa di muffa e funghi.

Esistono molti modi per tenere lontani i piccioni. Alcuni sono più o meno etici ma comunque tutti quanti devono garantire la salute del piccione, cioè non devono essere uccisi. La prima cosa che dovete fare è tappare le fessure dalle quali potrebbero entrare per nascondersi negli spazi inabitati dell’edificio. Per farlo vanno bene le reti metalliche che impediscono loro l’accesso.

Se invece tendono a deporsi sul vostro balcone o sopra il tetto di casa dovete trovare il modo di allontanarli. Potete farlo con i dissuasori acustici, che ricreano magari il rumore di grandi rapaci. Oppure dissuasori acustici udibili dai piccioni ma non da noi.

Ci sono poi i dissuasori visivi, per esempio luci fastidiose che inducono i piccioni ad andare via. Qualcuno usa anche le immagini dei rapaci ma comunque sembrano essere davvero poco efficaci. Anche perché i piccioni tutto sommato sono astuti e nel tempo di poco capiscono che si tratta solo di immagini o statue.

Ci sono poi quelli meccanici, come per esempio superfici chiodate oppure che danno una lieve scossa, non lesiva ma comunque capace di allontanare il piccione.