Parma città creativa UNESCO per la gastronomia: il ricco programma del 2019

106
Parma-città-creativa-unesco

Parma non vanta solamente il riconoscimento di Capitale della Cultura 2020, ma anche quello di città creativa UNESCO per la gastronomia. Non è certo un segreto che l’Emilia Romagna detenga il record per quanto riguarda la produzione europea di prodotti Dop e Igp: il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma, il fungo di Borgotaro, il Culatello di Zibello sono solamente alcuni esempi delle eccellenze alimentari di questa regione italiana. Quando era stata presentata la candidatura ed era stata accolta dalla commissione UNESCO nel 2015 di passi avanti ne sono stati compiuti e il programma di quest’anno lo dimostra chiaramente. Moltissimi gli eventi e le iniziative nel settore food che nel corso del 2019 avvaloreranno questo importante e prestigioso titolo. Andiamo a vedere cosa ci aspetta quest’anno e quali saranno le occasioni più golose per visitare Parma.

Cibus Off: dal 6 al 14 aprile 2019

Quello con Cibus è ormai un appuntamento fisso, così come Cibus Off, la serie di eventi collaterali del fuori salone che alternano iniziative culturali ad altre gourmet non dimenticando mai di riservare uno spazio dedicato ai più piccoli. Come ogni anno, sarà data una primaria importanza alla valorizzazione delle eccellenze eno-gastronomiche di Parma ma per il momento non sono stati svelati ancora molti dettagli. Dovremo attendere ancora qualche settimana prima di poter vedere il programma completo ma una cosa è certa: anche quest’anno Cibus Off si conferma uno degli eventi chiave per quanto riguarda la kermesse parmigiana legata alla gastronomia.

Giardini gourmet: dal 10 maggio 2019

Dopo il grande successo riscosso a settembre, tornano anche gli appuntamenti con Giardini Gourmet a partire dal 10 maggio 2019 e per 5 fine settimana. Un’occasione meravigliosa per scoprire i luoghi più nascosti della città ed assaporare le eccellenze eno-gastronomiche tipiche del territorio. Giardini Gourmet propone anche esibizioni culturali e musicali, quindi abbraccia in senso ampio la realtà parmigiana, in una serie di appuntamenti da non perdere. Anche in questo caso, per scoprire nel dettaglio il programma dell’iniziativa dovremo attendere ancora qualche settimana ma ci si può nel frattempo organizzare.

Settembre Gastronomico e la Cena dei Mille

L’appuntamento più importante rimane il Settembre Gastronomico, che come ogni anno si ripropone in una veste rinnovata ma pur sempre ancorata a quella che ormai è diventata una vera e propria tradizione per i parmigiani. 4 settimane di eventi, ognuno dei quali sarà dedicato ad un’eccellenza culinaria della città, ma anche l’ormai storica Cena dei Mille: uno degli appuntamenti più attesi in assoluto a Parma.

La Cena dei Mille aveva ospitato l’anno scorso una guest star d’eccezione: lo chef Carlo Cracco, che aveva proposto un dolce da leccarsi i baffi. L’edizione di quest’anno non sarà però da meno, perchè ci sarà lo chef Norbert Niederkofler, tristellato e ormai conosciuto in tutto il mondo. Se ne vedranno quindi delle belle anche quest’anno, ma soprattutto si gusteranno dei piatti a dir poco sorprendenti. Non c’è modo migliore per assaporare e valorizzare le eccellenze culinarie di Parma se non partecipando alla Cena dei Mille: un evento che ormai è diventato un vero e proprio simbolo per la città creativa della gastronomia.