Al via oggi l’Ecobonus per la sostituzione dell’auto

508
Ecobonus-Emilia-Romagna

Da oggi è possibile fare richiesta, a Parma così come in tutte le altre città dell’Emilia Romagna, dell’Ecobonus. Coloro che scelgono di sostituire la propria autovettura inquinante con un modello più recente e di classe superiore al Diesel Euro 4 avranno diritto ad uno sconto da parte della concessionaria e ad un rimborso fino a 3.000 euro. L’Ecobonus, riservato esclusivamente ai privati, è un’agevolazione introdotta per limitare l’inquinamento atmosferico. Lo smog cittadino a Parma e in altre città emiliane come Bologna è diventato un vero e proprio problema e ne sono la testimonianza le frequenti misure emergenziali che vengono attivate sui blocchi antismog. I livelli di PM10 superano i limiti ormai troppo di frequente e ciò significa che la situazione rischia di diventare davvero allarmante.

Grazie all’Ecobonus però forse potrebbe cambiare qualcosa. Molti cittadini potranno sostituire la propria vettura con un mezzo meno inquinante ed ottenere delle agevolazioni molto vantaggiose. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta, quali sono i requisiti e come fare per richiedere l’ecobonus.

Ecobonus: di cosa si tratta?

L’Ecobonus che si potrà richiedere a partire da oggi e fino al 24 maggio 2019 è un contributo regionale che ha l’obiettivo di promuovere tra i cittadini l’acquisto di un nuovo veicolo appartenente alla categoria di quelli classificati come meno inquinanti. Tali vetture potranno circolare liberamente anche durante i blocchi antismog. A livello economico, il contributo varia a seconda della tipologia di auto che si sceglie di acquistare:

  • E’ previsto un contributo pari a 3.000 euro per le auto ibride (elettriche e benzina) Euro 6 e per tutte le auto elettriche nuove;
  • E’ previsto un contributo pari a 2.000 euro per le auto GPL (anche bi-fuel benzina) e Metano, ma sempre Euro 6.

Inoltre, numerose concessionarie hanno aderito all’iniziativa della Regione e propongono uno sconto del 15% sul prezzo di listino di tali veicoli. Il vantaggio è quindi doppio, ma bisogna rispettare alcuni requisiti per poter partecipare al bando.

Rimangono escluse dagli incentivi le auto usate, anche se possiedono le caratteristiche esplicitate sopra. Per poter ottenere l’Ecobonus quindi bisogna necessariamente acquistare un veicolo nuovo.

Ecobonus: i reuisiti per ottenerlo

Per ottenere l’Ecobonus previsto dalla Regione Emilia Romagna è necessario rispettare alcuni requisiti di base ossia:

  • E’ necessario essere residenti in un comune dell’Emilia Romagna;
  • E’ necessario avere un ISEE familiare non superiore a 35.000 euro;
  • E’ necessario rottamare la propria auto Euro 0, benzina Euro 1 o Diesel Euro 1,2,3 o 4.

L’Ecobonus si può cumulare con gli altri incentivi previsti a livello statale per l’acquisto di auto elettriche, ibride, GPL e metano.

Come richiedere l’Ecobonus

L’Ecobonus si può richiedere a partire da oggi, venerdì 15 febbraio, seguendo la procedura online che si può trovare sul portale della Regione Emilia Romagna, nella sezione dedicata alla mobilità sostenibile. Per poter accedere alla procedura e fare richiesta del contributo, è necessario essere in possesso di SPID o fedERa. Una volta effettuata la prenotazione del bonus online, seguiranno gli accertamenti previsti: si dovrà inviare l’ordine di acquisto del veicolo e la rendicontazione della spesa sostenuta. Tutte le indicazioni sono presenti sul portale della Regione Emilia Romagna.