Mobilità intelligente ed ecologica: ecco perché dire sì alla e-mobility

501

Torniamo ancora volta sul tema della mobilità elettrica per aggiornare i nostri lettori sulle ultime novità in tema di autonomia delle auto elettriche e di tutte le caratteristiche più importanti delle moderne soluzioni di e-mobility.

Si tratta di uno dei temi più caldi dell’ultima stagione, anche in virtù del fatto che sono stati da poco lanciati sul mercato una serie di nuovi mezzi elettrici che, in quanto ad autonomia e prestazioni, non hanno assolutamente nulla da invidiare non solo ai tradizionali mezzi di trasporto a benzina ma anche, se parliamo di puro risparmio, alle soluzioni alimentate a metano o GPL.

Vediamo allora tutte le caratteristiche delle ultime soluzioni di e-mobility e perché consigliamo di effettuare quanto prima il passaggio a un’auto elettrica.

Una scelta ecologica e responsabile

Per prima cosa, è importante sottolineare come le auto elettriche, inquinando molto meno, rappresentino la scelta più indicata per chiunque desideri avere un impatto minore sull’ambiente e contribuire quindi all’arresto del grave fenomeno del surriscaldamento climatico.

Infatti, le emissioni prodotte dalle auto elettriche sono decisamente inferiori rispetto a quelle delle auto tradizionali, cosa che ci permette di affermare una volta per tutte che le auto elettriche sono, in effetti, una soluzione più ecologica della media, anche per via del metodo di estrazione utilizzato per gas e petrolio.

A differenza di queste due ultime fonti di energia, infatti, l’elettricità non ha bisogno di procedure di estrazione altamente invasive per il nostro pianeta, riducendo anche sotto questo aspetto il suo potenziale dannoso.

La ricarica ti porta sempre più lontano

Inoltre, non solo l’elettricità inquina meno, ma essa è anche in grado di garantire un’autonomia davvero notevole.

Se prendiamo come esempio gli ultimi modelli disponibili sul mercato europeo, stiamo parlando di auto che possono permetterci di percorrere anche oltre 500 km con una sola ricarica, attestandosi quindi come una soluzione non solo in linea con le altre più tradizionali, ma anche estremamente competitiva in termini di prestazioni generali.

Già acquistando un modello base, infatti, potremo percorrere almeno 300 km, il che vuol dire che non avremo bisogno di ricaricare la nostra auto più di una o due volte alla settimana se intendiamo muoverci in città oppure in occasione di una normalissima pausa caffè in autostrada se invece stiamo facendo un viaggio più lungo.

Autonomia e prestazioni

E ancora, i vantaggi non finiscono certo qui: anche a livello di sensazione alla guida e di efficienza generale, le auto elettriche non hanno più nulla da invidiare alle auto alimentate in maniera tradizionale, annullando quindi qualsiasi differenza tra questi due possibili acquisti.

Risparmieremo tantissimo sulla benzina, senza però dover rinunciare alla sensazione di guida di un’auto tradizionale o a nessuna delle sue caratteristiche tecniche, dal momento che tutte le soluzioni di e-mobility prevedono optional e accessori sempre aggiornati e di ultima generazione.

Ricarica facile e veloce

Infine, anche le operazioni di ricarica si sono fatte ormai sempre più accessibili e semplici.

Ogni città, paese o zona industriale dispone adesso delle sue piccole stazioni di ricarica per auto elettriche, anche grazie all’interessamento non solo delle istituzioni e delle aziende fornitrici, ma anche di alcune società che hanno deciso di promuovere questo cambiamento installando delle torrette nei pressi delle loro sedi, allo scopo di invogliare i propri dipendenti ad abbracciare questo cambiamento in nome del nostro ambiente.