Mercato Bitcoin, conviene acquistare oggi?

Un mercato particolare che è esploso negli ultimi anni per andare poi a crollare verticalmente seguendo le previsioni negative che in molti avevano azzardato circa il rischio di bolla speculativa. Che siano speculazione o no, le monete virtuali si confermano essere un asset di grande importanza a livello finanziario e nell’economia 2.0 che caratterizza i nostri tempi.

Dopo l’esplosione di dicembre 2017, quando il Bitcoin toccò il valore dei 20mila dollari, pochi mesi fa, sempre a dicembre ma questa volta nel 2018, la moneta virtuale più nota a raggiunto il suo minimo storico degli ultimi 3 anni: il valore alla quale è stato scambiato eri di 2800 dollari circa.

Chi aveva investito forte su questa moneta è andato letteralmente in crisi ma al contempo chi aveva indicato quell’evento come la morte definitiva del Bitcoin e di tutte le valute affini non ha avuto ragione. Nelle ultime settimane in Bitcoin ha iniziato ad intraprendere una tendenza rialzista consolidando il proprio prezzo  intorno ai 3mila dollari ad inizio 2019 per arrivare poi qi 7mila del mese di maggio.

In sostanza se da un lato l’incanto sembra essere finito, dall’altro il de profundis per questa valuta virtuale è ancora lontano. E per chi volesse investire sull’asset, acquistare Bitcoin oggi può essere una occasione proprio in virtù di quanto detto. Come da legge base del mercato, si acquista meglio quando i valori sono in ribasso mentre quando un asset raggiunge il suo apice, con quotazioni alle stelle, esattamente come nel dicembre 2017, non è il momento di comprare: semmai di vendere a cifre da capogiro.

Ecco, il fatto che il mercato delle criptovalute negli ultimi mesi abbia subìto una battuta d’arresto piuttosto evidente a chiunque con valutazioni che sono letteralmente crollate, può essere da stimolo per chi volesse acquistare Bitcoin ed altre cripto monete a titolo di investimento.

Perché, è bene ricordarlo, queste valute virtuali nascono per esser strumenti di pagamento alternativi che si muovono esclusivamente su circuiti multimediali e che sono slegati da logiche di controllo da parte degli organi tradizionali quali banche o governi centrali. Con il passare del tempo poi, visto il successo che tali strumenti iniziavano ad avere, le monete virtuali sono diventate un asset sul quale investire, da comprare e conservare poi nel wallet virtuale con la speranza di vederne aumentare il valore. Quindi se il mercato del Bitcoin inizia a dare qualche segno di cedimento, ciò può rappresentare anche una opportunità per chi investe.    


Loading...