Calcio e trading online: il binomio ormai sdoganato

Il trading online è sempre più presente sui campi di calcio, sotto tutti i punti di vista. Basta in effetti dare uno sguardo alle divise delle squadre dei maggiori campionati europei oppure ai tabelloni pubblicitari dislocati nei punti strategici dei rettangoli di gioco per notare la diffusione sempre più capillare delle piattaforme che permettono ai trader di investire i propri soldi su asset finanziari usufruendo della potenza di Internet.
Una presenza che sembra peraltro destinata ad allargarsi ulteriormente nei prossimi anni, garantendo nuove entrate alle squadre di calcio del vecchio continente.

Una vera manna per il calcio europeo

Il calcio europeo è sempre più indebitato. Uno sguardo al bilancio di società come Real Madrid, Barcellona, Manchester United, Chelsea, Benfica, Inter e Milan, solo per ricordare alcuni dei casi più eclatanti, fa capire come nonostante entrate sempre più rilevanti, siano molti i club di prima fascia che necessitano di nuovi fondi in grado di consentire loro di non affogare in un vero e proprio mare di debiti.
Una situazione che ha spinto l’UEFA a varare il Fair Play Finanziario, il regolamento che cerca di impedire alle società lo squilibrio sempre più evidente tra entrate e uscite, senza però riuscire del tutto nell’intento.

Una data chiave: il 2009

Una necessità, quella delle squadre di calcio, che va a sposarsi alla perfezione con la sempre maggiore attenzione dei broker finanziari verso il mercato europeo, conseguenza del divieto emesso nel 2009 dall’NFA (National Futures Association) di praticare l’hedging sul Forex per le piattaforme operanti negli Stati Uniti.
La mossa attuata dall’autorità preposta al controllo del mercato statunitense dei Futures ha infatti spinto gli operatori a guardare con sempre maggiore attenzione al vecchio continente. Considerato il ruolo svolto dal calcio nella cultura europe e la sua sempre vastissima popolarità, il connubio tra football e trading online è presto decollato, garantendo l’afflusso di soldi freschi nelle casse dei club più famosi.

L’esempio più eclatante: la Premier League

Se in Serie A spicca la collaborazione tra Juventus e 24Option, che leggendo le opinioni in rete è considerato uno dei broker più affidabili, il fenomeno più clamoroso è quello rappresentato dalla Premiere League, in questo momento il campionato nazionale più seguito in assoluto a livello globale.
La massima serie britannica, infatti, vede non solo la presenza di SwissQuote, partner del Manchester United, ma anche di eToro (West Ham), Markets.com (Arsenal) e di RFS (Blackburn). In generale, comunque, tutte le squadre della Premier League hanno una piattaforma di trading online cui appoggiarsi per ricavare entrate sempre più sontuose.

 

Loading...