Software gestionali per aziende 2.0: come scegliere e a che cosa servono

La tecnologia digitale è diventata sempre più a servizio di aziende e di dipendenti che devono coprire diverse mansioni per conto delle società con cui collaborano. Uno dei motivi per cui è diventato utile utilizzare nel campo del lavoro software di ultima generazione, è quello del tempo in cui si possono effettuare delle procedure che fino a qualche anni fa venivano invece lavorate in modo manuale. Tra queste troviamo ad esempio la compilazione delle note spese e tutto quello che implica il dipendente che deve spostarsi dalla sede dell’aziende per motivi legati alle proprie mansioni.

Come funziona la tabella aci rimborso chilometrico

Quando andiamo a compilare e a realizzare una nota spesa, possiamo vedere come specialmente adesso una delle voci più importanti sia quella legata al costo dell’auto e del carburante per viaggi di media e lunga durata. Le spese relative alla tabella aci rimborso chilometrico possono costituire infatti una delle questioni più delicate da risolvere per chi anticipa le spese dei viaggi e per il relativo rimborso che verrà effettuato dopo la compilazione digitale della nota di spesa. Oggi grazie ai software realizzati da N2F vediamo come sia possibile scaricare l’app direttamente accedendo a Google Play Store e all’App Store utilizzando il nostro smartphone personale o quello in dotazione dell’azienda, a seconda dei casi specifici a cui ci si riferisce. Fino a qualche anno fa tutto questo veniva compilato a mano attraverso delle cedoline, oppure conservando ogni tipo di fattura, scontrino e altro documento valido al fine di certificare e motivare le spese vive che veniva effettuate da parte del dipendente. In Europa però c’è un dato significativo legato allo spreco e agli esuberi di costi per le aziende private, che sta ora diminuendo, da quando il processo di digitalizzazione delle società ha migliorato il discorso legato alla contabilità e agli uffici di ragioneria.

Come sono state ridotte le spese per le aziende attraverso la digitalizzazione

Il più delle volte le spese erano conteggiate in modo improprio e inesatto, fattore che alla lunga aveva dei costi piuttosto importanti, mentre oggi è diventato più semplice esercitare un controllo, attraverso l’uso di software digitali che processano nell’immediato queste spese che per l’azienda sono comunque detraibili a livello fiscale. Un vero cambio di guardia e di prospettiva dovuto in larga parte al processo di digitalizzazione, della possibilità di eliminare sprechi come la produzione di documenti cartacei, senza contare il tempo che ogni dipendente doveva impiegare per compilare, visionare e registrare moduli.

Tecnologia digitale: molti pro per le aziende che fanno questo upgrade

Lo stesso vale ad esempio per la fatturazione digitale, per ogni aspetto che nelle aziende che si occupano di contabilità, dovevano impiegare parte del personale per la lavorazione di queste pratiche. Oggi invece viene tutto risolto in automatico, visto che le voci delle note spesa sono compilate attraverso il software in automatico. Una volta registrata la voce attraverso una foto caricata sull’app e sul software tutto viene immagazzinato e processato senza bisogno di ulteriori step e controlli. Un cambiamento che vale per ogni aspetto, dove il processo di digitalizzazione ha inciso in positivo, riducendo costi di gestione e altro, che alla lunga avevano un effetto negativo per le aziende.

Come abbiamo già detto l’utilizzo della documentazione elettronica favorisce un evidente risparmio di tempo e un livello di efficienza nel trattamento di materia contabile. L’uso di software gestionali per note spese ha puntato dritto verso una dematerializzazione della documentazione. Un risparmio efficace di forza lavoro e di altre spese che prima dovevano essere sostenute dalle aziende italiane. Si tratta tuttavia di una nuova era per il mondo del lavoro dove la tecnologia digitale gioca un ruolo necessario e fondamentale in termini di innovazione e di efficienza.  

 

Loading...