Quale condizionatore scegliere: i consigli migliori degli esperti

215

Nel momento in cui si deve decidere quale sia il condizionatore migliore per casa, ci sono diversi fattori da prendere in considerazione. Gli esperti della manutenzione e assistenza condizionatore Mitsubishi a Milano consigliano sempre di verificare quale sia le caratteristiche degli ambienti prima di optare per un modello mono o uno multi split.

Quando è preferibile il modello mono split

Il modello mono split è il classico condizionatore che tutti conoscono. Si caratterizza per avere un solo corpo centrale dal quale viene immessa nell’ambiente l’aria rinfrescata. C’è infatti una solo uscita per l’aria fredda. Ha un costo contenuto e occorrono pochi lavori per la sua installazione.

È la soluzione ottimale per un appartamento di metratura ridotta oppure uno spazio con poche divisioni come può esser un loft o un open space. Questo perché l’aria fredda è molto pesante e spostarla è difficile. Solo in questi casi si riesce ad avere una diffusione omogena del getto del corpo centrale che va posizionato in un punto strategico secondo le indicazioni della ditta di installazione e assistenza condizionatore Mitsubishi a Milano come può essere il corridoio, per esempio.

Quando è preferibile il modello multi split

Il modello multi split, invece, si differenzia per avere più uscite che sparano l’aria rinfrescata dal sistema. Ci sono infatti più bocchette sistemate in punti strategici per diffondere in modo omogeneo l’aria fredda. Il modello multi split un costo un po’ più alto e all’impresa di installazione e assistenza condizionatore Mitsubishi a Milano occorre più tempo per completare i lavori.

Questo modello è più indicato per le abitazioni di grande metratura e che hanno tanti pareti divisorie che impediscono all’aria di circolare. Anche un’abitazione a due prima dovrà utilizzare un sistema di questo tipo per il raffrescamento estivo, l’aria fredda è pensate, molto di più rispetto a quella calda, e per spostarla in ogni punto delle casa senza avere zone ancora calda, ci vogliono più bocchette che sono posizionate in punti precisi.