Olio di Cbd, cresce l’uso anche per i cani

L’olio di CBD è diventato una delle tendenze in più rapida crescita negli integratori negli ultimi anni: non solo l’olio di CBD è stato pubblicizzato come un trattamento utile per gli esseri umani, madi recente si è accostato il suo utilizzo anche per i nostri animali domestici.


Poiché i cani ospitano un sistema endocannabinoide proprio come gli umani, sono in grado di sperimentare gli stessi benefici del CBD. Ciò include l’aiuto con sintomi che vanno dall’angoscia mentale come l’ansia ai disturbi fisici.

Tuttavia, per quanto sia diventata diffusa la popolarità dell’olio diCBD per cani, ci sono molte aziende che immettono sul mercatoprodotti che sono meno che soddisfacenti. Soprattutto con la quantità di cattivi attori che stanno solo cercando di trarre vantaggio dall’industria in forte espansione, è importante esaminare quale sia il miglior CBD da dare al proprio cane.

Come sceglierei il CBD per il cane

Per partire con il piede giusto nella ricerca dell’olio di CBD perfetto per il proprio cane, si deve sempre iniziare esaminando l’opinione degli esperti del settore, nonché i risultati dei test di terze parti. Quindi raccogliere recensioni esaminate sia da clienti reali che da influencer e pubblicazioni degne di nota.

Da valutare in questa fase anche elementi come i
processi di produzione o allevamento: ciò in virtù del fatto che più una azienda di CBD è trasparente, più è probabile che ci si possa fidarti dei loro prodotti. Ecco che allora il cannabidiolo nome del CBD) inizia a farsi strada non soltanto tra gli esseri umani ma anche tra gli animali.

I benefici del CBD

Da ricordare che il CBD è un componente chimico presente nella pianta della canapa e che, a differenza di altre sostanze quali ad esempio il THC, non genera effetti psicotropi, quindi non è responsabile dell’effetto sballo e di conseguenza può essere impiegato anche in campo curativo o come integratore alimentare.
Tanti effetti benefici che hanno concentrato le attenzioni della scienza su questa sostanza, inizialmente per quanto riguarda gli esseri umani quindi, in un secondo momento, per gli animali. Entrambi, uomini e animali, hanno il sistema endocannabinoide, di conseguenza gli effetti generati sono i medesimi ed anche le potenzialità curative.
L’olio di CBD per cani quindi è più o meno la medesima cosa di quello per gli esseri umani; a cambiare sono il dosaggio che deve essere assunto, il gusto dell’olio di CBD ed alcuni ingredienti interni che vanno ad allungare l’olio. Una soluzione sempre più praticata dai padroni di animali, in particolare cani, per prendersi cura dei propri amici a quattro zampe.

Loading...