Conto corrente: come trovare le migliori offerte per i giovani

81

Il conto corrente è fondamentale per tenere sotto controllo e gestire in piena sicurezza e autonomia i propri risparmi.

C’è chi lo usa per farsi accreditare lo stipendio o chi ancora come semplice deposito monetario. Qualunque sia il suo scopo è certamente il mezzo ideale per amministrare con semplicità le proprie entrate e uscite finanziarie.

Ogni banca offre diverse tipologie di conti correnti che si differenziano per i servizi offerti in base alla fascia di correntisti cui si rivolgono. Le offerte dedicate ai giovani, ad esempio, sono numerose e tutte altamente valide. Coloro che decidono di aprire per la prima volta un conto corrente, devono tenere ben presente ciò di cui hanno bisogno per poter selezionare nel miglior modo quello più adatto.

Dove trovare tutte le tipologie di conto corrente per giovani

Aprire un conto corrente non è mai un’operazione da sbrigare in pochi semplici passaggi. Esistono innumerevoli tipologie di conti correnti ognuna specializzata in un aspetto specifico. Una prima distinzione va fatta tra conti correnti per privati e conti correnti per aziende. Si prosegue poi citando i conti che prevedono zero spese di gestione o due bancomat o una carta di credito inclusi senza costi aggiuntivi piuttosto che quelli che offrono bonifici gratuiti.

La scelta dunque è vasta e alla portata di tutti anche per chi è alle prime armi ed è nuovo in questo campo. Anche i più giovani infatti hanno bisogni e necessità che il giusto conto corrente è in grado di soddisfare. Da strumento finanziario usato dai genitori per controllare e tenere insieme tutte le entrate finanziarie dei propri figli, l’apertura di un proprio conto corrente, alle soglie della maggiore età, può segnare il primo passo verso la crescita e un’autonomia individuale nel mondo finanziario degli adulti. CheScelta.it, portale specializzato, mette a disposizione di tutti i giovani correntisti sotto i 30 anni una serie di nozioni utili da sapere prima di aprire un conto.

Le motivazioni possono essere le più disparate. C’è chi ne ha bisogno come semplice salvadanaio per i risparmi messi da parte con i primi lavoretti estivi saltuari o chi invece per motivi di studio si è trasferito in un’altra città e necessita di un modo pratico e veloce per pagare l’affitto e le spese di casa. Chi ancora in cerca di una propria indipendenza pensa da solo a provvedere al pagamento di piccole o grandi spese come quelle per l’università.

Possedere un conto corrente può rivelarsi utile anche in situazioni di necessità impreviste in cui un genitore può accreditare in piena sicurezza del denaro sul conto del proprio figlio lontano. Si pensi ai viaggi di studio o per puro piacere. Il vantaggio in tali situazioni sarebbe duplice in quanto pagando direttamente dal conto o usando la carta associata non ci si deve preoccupare neanche di un eventuale costo di cambio valuta.

L’apertura di un conto corrente poi acquista pieno valore e significato per i giovani clienti che attendono con ansia l’accredito del primo stipendio. I pagamenti infatti ormai avvengono tutti tramite bonifico.

Come scegliere il miglior conto corrente per giovani

Un ottimo conto corrente per giovani dovrebbe essere gratuito per consentire la piena libertà di gestione anche di piccoli budget. Dovrebbe essere smart e digitale per permetterne il controllo in ogni momento e in qualunque luogo. Infine dovrebbe permettere di fare acquisti online, metodo prediletto dai più nell’era tecnologica.

Bisogna però fare attenzione ai costi di gestione. Aprire un conto gratuitamente ma pagare successivamente un canone annuo non è affatto vantaggioso per chi è ancora studente o ha iniziato a lavorare da poco. È necessario che il conto sia completamente a zero spese per vederne l’effettivo beneficio. Un’altra scelta vincente potrebbe essere quella di optare per un conto con un ottimo home banking e un servizio di mobile banking dedicato.

I giovani sono in continua evoluzione e in continuo movimento. E’ fondamentale dunque che il conto corrente rispetti queste caratteristiche e sia al passo con i loro tempi. Grazie a un’app dedicata, che è possibile scaricare su tutti i telefoni, si ha l’opportunità di fare tutto comodamente in completa autonomia tenendo sotto controllo il proprio conto corrente sempre e ovunque.

E’ buona norma avere sempre con sé a disposizione una piccola cifra di denaro in contanti per qualsiasi evenienza. A tal proposito come è importante controllare le spese di apertura e gestione è altrettanto indispensabile scegliere un conto che permetta i prelievi gratuiti dagli ATM. Dunque poter prelevare senza commissione dallo sportello della propria banca se non da quello di tutte è un ottimo incentivo a scegliere un conto piuttosto che un altro.

Un ultimo aspetto da non trascurare è legato al fattore tempo. Avere un conto corrente con servizi online vuol dire poter fare tutto con semplicità in qualsiasi momento nel minor tempo possibile. Ciò significa poter svolgere le stesse operazioni di un conto tradizionale senza per questo dover perdere tempo in lunghe attese.

Una valida alternativa ai conti correnti

Chi non si sente ancora pronto ad aprire un conto corrente può fare affidamento sull’aiuto di un altro strumento bancario ovvero la carta conto. Dispositivo finanziario anch’esso dotato di IBAN che consente di eseguire la maggior parte delle operazioni bancarie come bonifici e domiciliazioni delle utenze.

Inoltre con la carta conto è possibile fare acquisti online ma contando solo e unicamente sul saldo effettivamente a disposizione in quel momento. Non è possibile dunque richiedere pagamenti a rate.

Ogni giovane ha necessità diverse strettamente legate alla propria età e al proprio stile di vita. Èper tale ragione che i diversi istituti bancari offrono una serie di soluzioni personalizzate con conti correnti dedicati. Tutto sta nel capire quale sia quello che più si addice alle proprie esigenze.