Come preparare un pacco da spedire

Devi spedire un pacco alimentare o un oggetto venduto? Come puoi preparare un pacco idoneo? Prosegui la lettura.

Ormai ad affidarsi ai corrieri non sono più solo i professionisti ma anche tanti privati che magari vogliono spedire un pacco di viveri ad amici o parenti, magari con prodotti alimentari tradizionali delle proprie terre. Altre volte si sceglie questo genere di servizio per chi vende oggetti usati online e non si trova vicino al compratore, quello che possiamo fare è prima di tutto affidarci a siti web che ci permettono di acquistare un servizio con corriere. Andare di corriere in corriere a chiedere prezzi e tempistiche non solo richiede molto tempo ma a volte i prezzi che ci sono proposti direttamente sono anche più elevati di quelli che troviamo online, possiamo perciò scegliere di affidarci a portali come SpedizioneComoda che ci mettono a disposizione la possibilità di ottenere prezzi convenienti scegliendo tra diversi servizi di corriere. Ma come realizzare il pacco? Ecco ed è proprio di questo che parliamo in questo articolo.

Realizzare un pacco idoneo

Realizzare un pacco idoneo per i nostri prodotti è il minimo che possiamo fare. È infatti fondamentale realizzare pacchi perfetti per poter far arrivare a destinazione pacchi perfettamente integri in ogni parte. Non solo, con un pacco ben realizzato ci assicuriamo che nessuno possa manometterlo e che il prodotto, o i prodotti, spediti giungano a destinazione perfettamente interi. Realizzare un pacco perfetto non è difficile basta seguire le giuste procedure e acquistare il materiale idoneo alla spedizione. Ecco perciò nei prossimi paragrafi troverai tutto quello che ti serve per un perfetto imballaggio.

Imballaggio esterno

Scegli l’imballo in base al prodotto che stai spedendo. Se devi spedire dei documenti allora sarà idoneo procurarsi delle buste con pluriball interno. Questo perché il pluriball ti assicura che i tuoi fogli non verranno danneggiati in alcun modo. Quando invece dobbiamo spedire prodotti di altro genere che sia oggetti, alimenti o altro scegliamo cartoni di ottima fabbricazione, super resistenti e rigidi. Generalmente si utilizza il cartone ondulato ritenuto il migliore in questo campo e si sceglie di utilizzare una scatola nuova e non vecchia. La scatola dovrà avere delle dimensioni adeguate all’oggetto, ciò vuol dire che dovrà entrarci perfettamente e senza sforzi.

Imballaggio interno

Scegliere l’imballaggio interno è il prossimo passo. Ci sono tanti prodotti che possiamo utilizzare per completare l’imballaggio del nostro prodotto vediamo quali:

Carta pluriball idonea per gli oggetti fragili come quelli in vetro, cristallo, ceramica e via discorrendo. L’ideale è utilizzarla per avvolgere direttamente il nostro prodotto. Per poi riporlo al suo interno.
Carta da pacchi. La carta da pacchi va posizionata un foglio sul fondo della scatola ed un foglio prima della chiusura, è ideale per chi spedisce abiti e vestiti, si impedisce allo scotch di rovinarli e di entrare in contatto con loro.
Imballi gonfiabili perfetti per chi spedisce telefoni, PC, e tablet, in questo modo il prodotto viaggerà sicuro e non subirà gli urti dovuti agli spostamenti.
Gomma piuma sagomata utile per spedire oggetti fragili.

Ulteriori consigli

Una volta scelto il prodotto ed imballato per richiuderlo utilizziamo scotch da pacchi. L’ultimo passaggio sarà quello di applicare l’etichetta che ci verrà fornita dal corriere.


Loading...