Come giocare in Borsa da casa

Investire in Borsa da casa è un’attività sempre più praticata dagli italiani. Se un tempo era necessario rivolgersi alla propria banca o ad una società di intermediazione finanziaria, per poterlo fare, oggi è invece il web ad offrire opportunità in tal senso, a costi sensibilmente inferiori, aumentando di converso la possibilità di guadagno.

Il primo passo per investire in Borsa da casa: la scelta del broker

Per chi opta a favore del trading online, il primo passo da affrontare è quello relativo alla scelta della piattaforma con cui portare avanti il proprio commercio. Per poterlo fare in assoluta sicurezza, infatti, è buona norma riuscire a separare gli operatori seri da quelli che hanno come unico obiettivo truffare incauti utenti, facendo loro depositare soldi su un conto il quale sarà poi inesorabilmente prosciugato.
Per poter evitare sorprese di questo genere, è necessario rivolgersi ai broker dotati di una regolare licenza rilasciata dalla Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa), ovvero l’ente proposto alla sorveglianza dei mercati finanziari in Italia. Le piattaforme autorizzate, infatti, sono tenute a rispettare per filo e per segno i regolamenti italiani e comunitari, fornendo quindi un quadro sicuro agli investitori.

La formazione

Una volta individuata la piattaforma giusta, è arrivato il momento di iniziare a pensare a come muoversi per avere le possibilità di non perdere i propri soldi; è bene a questo punto sottolineare che la maggioranza dei trader perde i propri soldi operando in Borsa.
Per evitare che ciò accada, occorre dotarsi del giusto bagaglio di competenze economiche. Il modo migliore per riuscirci è utilizzare gli strumenti di formazione messi a disposizione dagli stessi broker, che lo fanno in quanto il loro guadagno deriva proprio dalle fortune dei clienti. Le scuole di formazione da essi proposte sono vere e proprie accademie, ove è possibile sfruttare gratuitamente strumenti come le guide online, i webinar, i tutorial e molto altro.
Ci sono, online, portali specializzati, come nel caso di Borsamercato.com, grazie ai quali è possibile capire almeno in parte la logica cui rispondono i mercati e il modo migliore per riuscire non solo a sfruttare una tendenza, ma anche a prevenirne l formazione.

L’importanza del conto demo

I broker mettono a disposizione dei propri utenti anche altri strumenti preziosi, ad esempio il social trading ovvero la particolare modalità che consente di copiare le operazioni approntate dai trader di successo.
Tra di essi, un ruolo molto importante spetta al conto demo. Con questo termine si intende la particolare modalità simulata che permette agli utenti di approntare operazioni di mercato senza dover impiegare i loro soldi per poter fare. In pratica il sistema mette in atto una simulazione del mercato, consentendo all’utente di testare le strategie apprese e verificarne l’effettiva validità, oltre a farsi una prima idea dell’ambiente di lavoro con il quale sarà chiamato a confrontarsi. L’unica controindicazione è rappresentata dalla mancanza dello stress presente invece quando si investe denaro reale.

Loading...