Qualità della vita: Parma è la città dell’Emilia Romagna in cui si vive meglio

1464
Parma-qualità-della-vita

Parma è la città dell’Emilia Romagna in cui la qualità della vita risulta superiore. E’ quanto è emerso dalla ricerca di ItaliaOggi, compiuta in collaborazione con l’Università La Sapienza, che ha stilato una classifica delle principali città italiane per qualità della vita. Se sul podio si riconfermano ancora una volta Bolzano, Trento e Belluno che rimangono nelle prime posizioni come negli anni scorsi, Parma occupa un ottimo 6° posto. In Emilia Romagna è l’unica a rientrare nelle prime 10 posizioni e rispetto all’anno precedente un passo avanti è stato fatto, perchè è salita di un gradino. Nel 2017 infatti Parma occupava il 7° posto.

Il sindaco della città, Federico Pizzarotti, ha manifestato il proprio orgoglio per questo risultato, pur mantenendo i piedi ben ancorati al terreno. Ha infatti sostenuto che si può e si deve sempre migliorare ed è proprio a questo che servono le classifiche come quella di ItaliaOggi. In alcuni settori Parma è ancora piuttosto carente e bisogna fare il possibile per crescere e recuperare alcune posizioni. Soddisfacenti invece il settore finanza e tenore di vita: la città infatti limitatamente a queste aree occupa un meritato primo posto!

Alcuni interventi e miglioramenti sono ancora necessari, come sulla linea Parma-Brescia dove sono stati segnalati diversi disagi e sembra che le cose non funzionino così bene per i pendolari che da Parma devono andare fuori regione. Tuttavia, questa città si può considerare una delle migliori per qualità della vita.

La classifica di ItaliaOggi

La classifica stilata da ItaliaOggi in collaborazione con l’Università La Sapienza è stata fatta considerando 9 settori differenti: affari e lavoro, sicurezza, ambiente, disagio sociale, popolazione, servizi finanziari, salute, tempo libero e tenore della vita. Come abbiamo detto, in prima posizione si è riconfermata anche quest’anno, proprio come l’anno scorso, Bolzano, seguita da Trento e da Belluno. Queste sono quindi le città in cui si vive meglio secondo l’indagine, mentre i grandi centri urbani come Roma hanno subito uno scivolone. La Capitale ha persone ben 22 posizioni rispetto all’anno precedente, arrivando all’85esimo posto nella classifica.

Parma al 6° posto per qualità della vita

Un ottimo successo per Parma, che tra tutte le città dell’Emilia Romagna è l’unica a rientrare nei primi 10 posti e ha addirittura guadagnato una posizione. Da settima infatti è diventata sesta e si può dire quindi che anche qui si sta bene! Ma vediamo più nello specifico quali sono le aree in cui Parma ha ottenuto un punteggio migliore.

Per quanto riguarda i servizi finanziari, la città risulta al primo posto e questo è quindi il settore migliore in assoluto: Parma vanta il predominio incontrastato. Nell’area Affari e lavoro, con una 19esima posizione, Parma scivola in basso perdendo 8 posizioni rispetto all’anno precedente e lo stesso avviene per quanto riguarda il disagio sociale: dalla quarta posizione scivola alla 19esima. Perde diverse posizioni anche per quanto riguarda l’ambiente (da 16esima nel 2017 arriva quest’anno ad essere 49esima). Di rilievo però risulta il tenore di vita: se infatti nel 2017 Parma risultava 53esima adesso ha raggiunto la prima posizione, facendo un vero e proprio salto di qualità!

Loading...