Niccolò Pravettoni Country Manager Italia Crowdestate.eu

255

Niccolò Pravettoni è stato nominato country manager Italia per la piattaforma Crowdestate.eu. Il ruolo che ricopre è di vitale importanza per la crescita dell’azienda, perché a lui è affidato il controllo generale sull’operato della società in Italia e sulle strategie da mettere in atto per affermarsi e per diffondersi ulteriormente nel nostro paese. La piattaforma non è attiva da molto in Italia. A livello internazionale opera da circa quattro anni ed ha ottenuto risultati eccellenti, mentre nel nostro paese è stata lanciata a maggio del 2018. La decisione di aprirsi anche al mercato Italiano è giunta dopo aver riscosso dei profitti con il real estate internazionale, il che ha portato a voler trarre il massimo anche dal mercato immobiliare Italiano.

Crowdestate è un servizio che si occupa di mettere in contatto chi vuole avviare un progetto immobiliare e chi vuole guadagnare attraverso i diversi progetti. La piattaforma funge essenzialmente da intermediario, ma al semplice ruolo di terza parte in gioco affianca anche il ruolo di supervisore e di controllo qualità delle operazioni finanziarie. Il campo di azione del servizio è dunque quello immobiliare e la rivoluzione portata in scena è l’introduzione del crowdfunding immobiliare. Attraverso la raccolta fondi per i progetti immobiliari, la piattaforma nel complesso è stata capace di raccogliere oltre 48 milioni di euro ed ha in questo modo finanziato più di cento progetti. Gli investitori che hanno preso parte a queste operazioni e che hanno tratto profitto sono oltre 23mila ed hanno potuto godere di una rendita del 20,54%. Per capire meglio i motivi alla base del successo di Crowdestate.eu, è stata fatta un’intervista al country manager Italiano.

Nel corso dell’intervista, Niccolò Pravettoni si è trovato a dover rispondere a domande di vario genere sulla piattaforma, in particolare gli è stato chiesto se siano necessarie o meno delle competenze specifiche per poter iniziare ad investire online. Il country manager ha replicato che per effettuare degli investimenti immobiliari online con Crowdestate si può anche partire da zero competenze. Non bisogna essere degli esperti per poter iniziare ad investire e c’è un motivo ben preciso alla base di questa affermazione. I progetti introdotti nella sezione in corso della piattaforma non sono infatti tutti quelli che vengono proposti da coloro che sono alla ricerca di liquidità. Ogni progetto viene attentamente valutato dagli esperti della piattaforma e solo i progetti più promettenti sono approvati e possono diventare protagonisti di una raccolta fondi. Questo assicura agli investitori di puntare il loro denaro su progetti pre-approvati, che abbiano un elevato potenziale di crescita e soprattutto che rappresentino un rischio minore per il capitale investito. La fase di analisi dettagliata del progetto e di valutazione del possibile guadagno viene eseguita dunque dal personale esperto della piattaforma e questo compito non ricade così sulle spalle dei singoli investitori. Gli investitori possono scoprire i risultati dell’analisi leggendo le informazioni di progetto, che sono fornite a tutti gli interessati semplicemente accedendo alle informazioni sulla raccolta fondi a cui si sta pensando di partecipare. Investire nel settore immobiliare è diventato più semplice e sicuro.