Come rendere la casa più sicura: 4 metodi infallibili

148

In molti sono alla ricerca di sistemi per la sicurezza domestica ed evitare le intrusioni da parte dei ladri. Finalmente in questa breve guida si possono scoprire 4 modi per rendere l’abitazione più sicura e impedire l’ingresso da parte dei ladri.

Installare una porta blindata

La porta blindata è la prima cosa che bisogna fare per rendere più sicura l’abitazione. Si tratta di una protezione indispensabile per stare più tranquille, la porta blindata non si può sfondare, scassinare o scardinare. È realizzata con materiali solidi e resistenti; inoltre, ha una serie di soluzioni per impedire lo scasso.

Sostituire gli infissi

Gli infissi e i serramenti giocano un ruolo importante per quanto riguarda la sicurezza domestica. Nel momento in cui i ladri vedono una porta blindata dall’ingresso, è molto probabile che no gettino la spugna ma cerchino un altro modo per introdursi spesso la loro attenzione va sulle finestre che possono esser una via di ingresso secondaria se non sono ben protette. In particolare chi abita ai piani più bassi, dovrebbe usare infissi anti scasso.

Aggiungere tapparelle corazzate

A volte gli infissi anti scasso non bastano ma ci vogliono anche tapparelle corrazzate. Sono tapparelle realizzate in un materiale iper resistente che non si rompe facilmente. Infatti, non possono esser tagliate. Inoltre, queste tapparelle spesso hanno un sistema anti sollevamento. Questo impedisce che la tapparella venga alzata da fuori con la forza o anche con strumenti per lo scasso come un piede di proco.

Installare luci esterne con sensori di movimento

Per la sicurezza domestica, è consigliabile installare anche delle luci esterne con sensori di movimento. Si tratta di lucei che si accendono in automatico non appena percepiscono un movimento. Può sembrare una cosa poco utile ma p ovvio che i ladri preferiscono agire nel buio nel tardo pomeriggio durante la stagione invernale oppure di notte. Illuminare bene la zona è quindi un ottimo sistema per proteggersi.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.porteblindateroma.eu