Come scegliere la giusta etichettatrice: guida completa

921

Sono diversi gli ambiti lavorativi dove le etichettatrici possono fare realmente comodo. Si tratta di pratici strumenti che consentono di etichettare oggetti senza dover scrivere ogni etichetta a mano. In questo modo avete la possibilità di svolgere questo genere di lavoro velocemente ogni volta che l’occasione lo richiede.

Sono passati i tempi in cui le etichette venivano scritte a penna sopra un foglio adesivo. Oggi grazie a prodotti come quelli di Weber Marking è possibile etichettare tutto battendo la scritta sul dispositivo e ottenendo così caratteri ordinati e professionali.

Ovviamente esistono diverse tipologie di etichette. Per esempio ci sono quelle che possiedono dei caratteri particolari, oppure le etichette in poliestere e le etichette fluorescenti. Ma anche le etichette che presentano stampati dei bei disegni oppure delle scritte in rilievo.

Per chi è importante l’etichettatura?

Per tutte quelle persone che, soprattutto per motivi lavorativi, devono tenere sempre in perfetto ordine i documenti o le cartelline con dentro fogli importanti. Capita spesso che la dove appunto vi siano grandi quantità di fogli nel giro di poco tempo si stabilisce il caos. Esistono diversi elementi utili che permettono di ristabilire l’equilibrio, come l’etichettatura. Sopra ogni documento viene così riportato un nome che permette poi di archiviare il documento e non perderlo.

Per le grandi quantità di lavoro è chiaro che scrivere a mano le etichette non è la scelta più comoda. Scriverne una per una infatti è davvero scomodo e richiede tantissimo tempo a disposizione, tempo che i professionisti non hanno. Ecco perché sicuramente la scelta ottimale per chi ogni giorno deve smistare un grande numero di documenti è quello di affidarsi alle etichettatrici professionali.

Queste etichettatrici professionali hanno il vantaggio di possedere incorporata una tastiera con tutti i simboli e le lettere. Potete perciò scrivere le vostre etichette. In base al modello potete apportare anche un certo grado di personalizzazione, come per esempio modificare lo stile, la grandezza del carattere, i colori, il bordo etc.

Diversi modelli di etichettatrici professionali poi hanno anche il display in questo modo prima ancora di produrre la prima etichetta potete fare una valutazione dell’effetto visivo che vi da. E’ un modello che chiaramente richiede un piccolo investimento superiore ma comunque può far comodo.

Vantaggi di utilizzare l’etichettatrice in ufficio:

  • E’ uno strumento che vi permette di risparmiare molto tempo perché vi evita di dover scrivere ogni etichetta a mano
  • Potete ottenere delle etichette belle, con una grafica stampata ben leggibile e delle dimensioni che volete
  • Potete creare un numero elevato di etichette in poco tempo
  • In base al modello di etichettatrice potete personalizzare le etichette aggiungendo forme, colori, cornici.
  • I vostri documenti diventano molto più ordinati.
  • Non sono strumenti che hanno un prezzo eccessivo. Con poche decine di euro infatti potete portarvi a casa un dispositivo davvero utile.

Occorre valutare quanti sono i documenti che dovete etichettare così da tenere in considerazione qual è il livello di personalizzazione che vi occorre e di conseguenza qual è il modello migliore.