Acquisti in rete, è boom. Ed Amazon continua a crescere

Una crescita evidente, che riflette quanto già si era registrato nei mesi precedenti ma con picchi molto più elevati. A dare la spinta definitiva è stato un evento non certamente positivo, ovvero la quarantena dovuta alla diffusione della pandemia.
Se i dati riferiti agli acquisti in rete, soprattutto tramite colossi quali Amazon, nel corso del tempo avevano segnato una salita costante, il lock down ha fornito la spinta definitiva verso numeri da capogiro. Nel primo trimestre del 2020 i ricavi del colosso di Jeff Bezos hanno superato i 75 miliardi di dollari; ciò dovuto al boom di vendite tramite la rete registrato in quasi tutti i settori dell’economia.

Basti pensare che perfino il settore degli alimenti ha visto una imponente salita parlando di vendite tramite la rete: picchi del +120% rispetto allo stesso periodo del precedente anno, con i consumatori che, nella fase in cui la pandemia era più pressante, non si fidavano troppo ad uscire di casa neanche per andare al supermercato.

Come ovvio che sia, ci sono settori che sono cresciuti a ritmi più sostenuti rispetto ad altri durante la fase della pandemia; per avere un quadro completo può essere interessante leggere approfondimenti sui prodotti più venduti su Amazon. Vediamo qui di seguito una rapida carrellata.

Amazon: quali prodotti più venduti in rete?

Analizzando i trend riferiti ai due mesi di pandemia, i prodotti che hanno fatto registrare la crescita più evidente sono state le mascherine chirurgiche. E non poteva essere altrimenti, visto che si è dovuto ricorrere al web per comprare in quanto nei luoghi fisici preposti, su tutte le farmacie, era quasi impossibile reperirle.
Ecco allora che ci si è rivolto alla rete, come anche per i generi di prima necessità; gli alimenti, come si diceva. Sebbene i negozi del settore, alimentare ed affini, fossero tra i pochi a poter operare correttamente durante il lock down, in molti hanno comunque preferito rivolgersi al web anche per fare la spesa.

Altri prodotti il cui acquisto è risultato essere in crescita sul web per motivi evidenti, sono stati gli attrezzi per allenamento in casa; la chiusura forzata delle palestre e dei principali centri sportivi ha fatto registrare una crescita enorme dell’allenamento in casa, tra quattro mura. Ed allora ci si è adatti ingegnandosi e ricercando strumenti che potessero supportare l’allenamento casalingo.  

Una crescita spinta dal Coronavirus

Una crescita evidente in tutti i settori, dovuta come ovvio al coronavirus ed all’obbligo di restare in casa, ma che si va ad incastonare in un quadro già di un certo tipo: nel 2019, prima della pandemia, il valore complessivo degli acquisti in rete aveva registrato un +15% rispetto all’anno precedente.
Segno evidente di come comprare tramite il web sia una tendenza in crescita, anno dopo anno, alla quale il Coronavirus ha dato solo una ulteriore spallata. Ed in questo quadro, ad avere un ruolo principale è sempre e comunque Amazon.


Loading...