4 stili d’ufficio per 4 differenti professioni: trova il tuo ideale!

231

Per esprimere immediatamente il lavoro che fai e far capire subito di che cosa ti occupi, scegli con attenzione lo stile del tuo ufficio e del tuo spazio di lavoro. Abbiamo raccolto 4 stili diversi per altrettante professioni: scopri subito lo stile più adatto al lavoro che fai.

L’ufficio classico per i professionisti

Se sei un professionista iscritto a un albo, devi avere un ufficio abbastanza serioso e dallo stile classico. Il motivo è trasmettere sicurezza e solidità. Si parla principalmente di avvocati e notai che adottano uno stile classico per l’arredo dell’ufficio con mobili in legno pregiato come il mogano: un’essenza pregiata dal colore scuro e sfumature rossicce.

La scrivania deve essere protagonista dello spazio, grande e imponente. Sono indispensabili davanti alla scrivania delle sedie imbottite o poltroncine per accogliere i clienti ma anche i soci dello studio per una riunione o un aggiornamento su un caso. Il tappeto persiano è un must per uffici di questo tipo da tenere pulito con una aspirapolvere senza sacchetto offerte  più pratica e facile da svuotare.

L’ufficio industrial per gli ingegneri

Per degli ingegneri, progettisti, sviluppatori, web designer etc. lo stile più indicato per l’ufficio è l’industrial. Grandi spazi aperti sono obbligatori per lavorare sui progetti quindi si usa di più un open space piuttosto che tanti piccoli uffici separati.

I materiali da prediligere per uno stile di questo tipo sono il legno e il metallo in un mix che prende ispirazione dalle fabbriche riconvertite in ambienti lavorativi che si vedono spuntare come funghi nei distretti riqualificati delle grandi città. Usa una scrivania con il piano in legno e gambe in metallo abbinate a una scaffalatura geometrica che crea spazi diversi dove riporre tutti i documenti del tuo lavoro.

L’ufficio eccentrico per i creativi

Se ti occupi di attività creativa, il tuo ufficio dovrà avere uno stile più eccentrico e particolare. Se ti occupi di fotografia, abiti su misura, pittura e altre attività artistiche e creative, puoi sbizzarrirti con l’arredamento e optare per qualcosa di eccentrico.

Alle pareti puoi usare una carta da parati con motivi floreali a cui abbinare mobili e arredi di recupero. Come scrivania potresti usare un semplice piano in legno appoggiato su due cavalletti. Mixa e sperimenta per dare un tocco personale all’ambiente. Aggiungi un tocco green per un ufficio che rispecchia la tua effervescente personalità.

L’ufficio di design per gli architetti

Gli architetti, ma anche gli arredatori di interni, per esempio, devono avere un ufficio particolare dove il design ha un ruolo da protagonista. Ampio spazio all’uso di colori vivaci e pop come il giallo, il rosso, l’azzurro o anche il verde che staccano dagli arredi più seri e classici.

Grande attenzione viene posta ai punti luce che sono spesso progetti di design. Anche le sedute saranno particolari e diverse da quelle che si vedono le normali uffici; spesso in ambienti di questo tipo si vedono oggetti di design vintage risalenti agli anni 60 e anche 80 un mix sapiente di forme, volume e colori.

Loading...