Come prevenire lo scarico della cucina intasato

    Spesso ci si ritrova con lo scarico del lavello in cucina intasato che impedisce all’acqua di defluire via nel modo corretto. È una situazione piuttosto comune che però si può prevenire in modo semplice con qualche attenzione e accorgimento in più, come spiegato qui di seguito.

    Pulire dai residui di cibo

    Per iniziare il percorso alla scoperta di come aver piatti più puliti, meglio approfondire il discorso piatti e stoviglie sporche. Prima di lavare i piatti a mano, sciacquali, metterli in ammollo o in lavastoviglie è necessario rimuovere tutti i residui di cibo. In realtà, occorre anche eliminare l’unto e il grasso magari aiutandosi con un tovagliolo o un asciugone da cucina.

    È un’azione importante per salvaguardare l’elettrodomestico e, allo stesso tempo, gli scarichi del lavello senza quindi dover aver bisogno così spesso del servizio di autospurgo a Roma per liberarli. I residui, altrimenti, vano a infilarsi nello scarico con una serie di conseguenze come, ad esempio, cattivi odori e scarichi intasati fino alla rottura della lavastoviglie.

    La griglia copripiletta nel lavello della cucina

    Onde evitare che i residui di cibo vadano a finire nello scarico del lavello della cucina, basta sistemare una griglia copripiletta. È una sorta di tappo forato che fa passare l’acqua ma blocca ogni residuo di cibo affinché non vada a finire nel lavello creando ostruzioni. Se ogni singolo pezzetto di cibo dovesse passare nello scarico, crea ostruzioni e altri problemi che portano al restringimento del passaggio. In pratica, lo spazio che l’acqua ha per defluire diminuisce per colpa dei residui organici che restano appicciati nel tubo. Dopo aver lavato e pulito piatti, pentole, padelle e stoviglie sporche, è sufficiente rimuovere la griglia e svuotarla nel bidone dell’organico.

    I fondi del caffè: da buttare nel bidone dell’organico

    Con la loro consistenza granulosa, i fondi del caffè sono ritenuti da molti un ottimo sistema per tenere puliti gli scarichi di casa. Non c’è nulla di più falso! I fondi del caffè vanno, come tutto il resto, buttati via nel bidone dell’organico.

     

    Loading...