Mastoplastica additiva: come si svolge l’intervento

281

L’intervento di mastoplastica additiva ha lo scopo di aumentare il volume del seno per avere un petto più procace. Vediamo di capire quali sono i dettagli in merito allo svolgimento dell’intervento per saperne di più.

Chi si sottopone all’intervento

Le persone che si sottopongono all’intervento di mastoplastica additiva un seno piccolo rispetto al resto del corpo. Inoltre, possono esserci anche altre patologie legate soprattutto al post gravidanza. In generale, che non ci sono limiti di età per sottoporsi all’intervento ma bisogna tener conto delle condizioni generali del paziente che può avere delle limitazioni o anche no.

L’intervento: come si svolge

La durata dell’intervento è di circa e ore e il chirurgo plastico utilizza una sedazione locale. In alcuni casi può decidere di utilizzare l’anestesia generale, ma significa dover restare in osservazione per la notte. Nel primo caso, si effettua l’intervento in regime di day hospital.

L’operazione di mastoplastica additiva può svolgersi in diversi modi in base a quanto deciso. Le protesi possono essere inserite tramite un’incisione praticata nel cavo ascellare oppure sotto al seno. Queste due sono le opzioni migliori per inserire la protesi poiché la cicatrice viene perfettamente nascosta. Il chirurgo deve decidere se inserire la protesi sopra o sotto il muscolo grande pettorale.

Il post operatorio

Dopo l’intervento, è normale che appaia un ematoma e si avverte dolore. È possibile assumere degli antidolorifici ma solo quelli prescritti dal chirurgo estetico. Il gonfiore e la tumefazione passano nel giro di una settimana al massimo. Il giorno dopo l’operazione, viene fissata una visita di controllo con il chirurgo plastico che valuta i primi risultati e controlla soprattutto la condizione delle cicatrici. Di seguito, il bendaggio va cambiato regolarmente e le ferite chirurgiche tenute pulite fino alla completa rimarginazione, cioè circa 3 settimane. Per un risultato migliore, una buona contributiva che serve per attendere bene la pelle e farla aderire bene ai nuovi contorni ottenuti con la chirurgia estetica.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.mastoplasticaroma.it


Loading...