I legamenti d’amore: di cosa si tratta?

Un qualcosa che ha a che fare con un meccanismo sotterraneo fatto di credenze, di approccio ad una realtà più per fede che in modo razionale. Da sempre tutto quello che ruota attorno a magia, mistero, oscuro, suscita grande interesse nell’uomo; si pensi al successo che hanno i vari maghi, cartomanti ecc

Ci si può credere o meno, fatto sta che ci sono determinati ambiti nei quali questo discorso trova maggiore terreno fertile. Tra questi, l’amore. Riconquistare una persona che si è allontanata, credere di poter fare innamorare qualcuno di sé ricorrendo a riti propiziatori: certo può sembrare una follia (ed in parte, forse, lo è) ma sono tanti coloro i quali si lasciano tentare da queste soluzioni.


In termini tecnici si parla di legamenti d’amore, che nell’immaginario popolare sono presenti da secoli, da quando maghi e fattucchiere creavano pozioni ritenute magiche il cui infuso doveva essere bevuto dalla persona amata per conquistarla. Tutti noi abbiamo letto almeno una volta nella vita storie e racconti di questo genere: ben altra cosa è sapere che, anche nella vita reale di tutti i giorni, ci sono persone che si affidano a tali strumenti per conquistare una persona.


Si può conquistare una persona amata con la magia?

Il discorso non è facilmente digeribile, anche perché dietro a maghi e similari girano, spesso e volentieri, tante truffe, tentativi di abbindolare il malcapitato. Eppure le richieste sono molteplici: non siamo più nel Medioevo, ma sono in tanti coloro i quali richiedono riti propiziatori, sulla carta magici, per ritrovare l’amor perduto.

Come si può leggere sul sito
Ismaell.net, il termine utilizzato in questo caso è legamenti d’amore. Formule magiche che dovrebbero avere il potere di far tornare la persona amata tra le nostre braccia. Cercare nella magia, quindi in un contesto irrazionale, risposte ad eventi concreti avversi, come la perdita della persona amata; per quanto strambo ciò possa sembrare, in tempi moderni c’è ancora chi tenta la sorte con fatture, incantesimi, legature sentimentali.
Tutte azioni che dovrebbero servire a riconquistare la persona perduta, ricorrendo a metodi che non possono garantire in alcun modo certezze o fondamenti; ecco allora che in alcuni casi sarebbe meglio rassegnarsi al fatto che l’amore può finire, spezzarsi, e che due persone non devono necessariamente stare insieme per tutta la vita.

Certamente un comportamento razionale che stride con la grande richiesta di legamenti d’amore ed incantesimi vari, cui tantissime persone in Italia fanno ricorso (spesso a fronte di cifre piuttosto importanti da versare al mago di turno) sperando, in questo modo, di riconquistare la persona amata.


Loading...