Delega: a cosa serve e come si scrive

È uno strumento tramite il quale si va ad incaricare una terza persona per fare qualcosa al proprio posto con evidente semplificazione. L’utilità che può avere una delega riguarda tutti i casi in cui un soggetto sia impedito a svolgere una certa attività (si pensi all’impossibilitò di ritirare un pacco o documenti, magari di una certa importanza); qualora egli non possa agire di persona, può delegare altri a farlo in sua vece.
Ed è proprio il modello delega  che deve essere compilato in questi casi per incaricare qualcun altro ad eseguire una azione al posto nostro: la delega deve essere redatta per scritto, su un foglio seguendo determinati standard. Se ci si rivolge ad uffici pubblici (e per legge ormai sono molti che devono accettare la delega) è possibile usufruire direttamente del modulo delega generica da compilare in standard.

I moduli per la delega

È sempre bene informarsi prima dato che ci sono uffici che prevedono moduli delega già predisposti solo da compilare: è il caso delle varie asl o delle Poste Italiane. Viceversa in tutti gli altri casi è possibile utilizzare un modello di delega standard, scritto a mano, compilato seguendo l’iter principale.
Si parla quindi di inserire i dati relativi alla persona che ha delegato e quelli riferiti a colui che andrà a ritirare documenti al posto del legittimo intestatario: delegante e delegato quindi, entrambi devono presentare i dati personali su apposito foglio. Al foglio di delega opportunamente compilato poi, colui che svolge le veci deve affiancare la carta di identità.

Il rapporto di fiducia nella delega

È importante il rapporto di fiducia che intercorre tra delegato e delegante: la delega è infatti un documento tramite il quale si va ad incaricare una persona di fiducia ad eseguire una certa azione al proprio posto; da ciò si evince come la persona incaricata deve essere di assoluta fiducia onde evitare problematiche di varia natura. Si pensi ai casi in cui si va a conferire una delega o un mandato a persone sprovvedute se non del tutto malfattori.


Nel documento della delega deve essere poi presente la sottoscrizione del delegante che è una sorta di autorizzazione a procedere per il delegato e va quindi a esonerarlo da qualsiasi tipologia di responsabilità.

 

 



 


Loading...