Come fare a recuperare i dati dal server

509

Il server è un componente informatico che fornisce una tipologia di servizi grazie a una rete virtuale di computer. Ma come si fa a recuperare i dati dal server? Ci sono diversi segnali che possono metterci sull’attenti, vediamo quali sono i principali.

Il primo è che il server non si avvia, vuol dire che non è più possibile accedere ai dati. I sintomi possono essere tanti altri. Per esempio che non è possibile accedere alle periferiche e nemmeno alle partizioni. Altre volte si riconosce perché un’applicazione non viene eseguita totalmente o in parte. I dati possono presentarsi non corretti oppure un elemento del disco fisso può andare in avaria. Ancora ci sono i danni provocati dal danneggiamento della superficie, dall’acqua, dal fuoco o da una formattazione accidentale.

Quando accade una cosa del genere occorre mobilitarsi per il recupero dati server, importantissimi nell’infrastruttura che li possiede perché il buon funzionamento del server è necessario proprio a livello aziendale. Esistono vari software che consentono di recuperarli ma delle volte, specialmente quando si parla di dati molto importanti, è bene evitare il fai da te e contattare piuttosto un’azienda specializzata per il recupero di tutti i dati.

Se volete fare da soli, allora potete provare questi metodi!

Windows

Esiste un ottimo software che consente di recuperare i file del database, le email, le fotografie, i documenti MS office, i file multimediali di ogni tipo insomma. E’  possibile quindi ritrovare i dati eliminati e formattati, oppure smarriti a causa di un hard disk che ha una formattazione NTFS, FAT ed exFAT.

Mac

Per chi ha un sistema operativo Mac analogamente è possibile recuperare i dati grazie a un programma. Si possono recuperare sia quei dati cancellati per sbaglio oppure eliminati in seguito a una formattazione dell’hard disk. Permette di recuperare vari tipi di file audio e video, ma anche fotografie e documenti.

Wbadmin e Windows

Per eseguire questa operazione su Windows è possibile usare il comando di avvio Wbadmin. Per recuperare i file e le cartelle usando la pagina dell’utente basta andare su Windows Server Backup all’interno del menù Start. A questo punto vanno selezionati gli strumenti di amministrazione e dopo fare click su Windows Server Backup. A questo punto fare clic su ripristina dove c’è il riquadro Azioni.

Perché occorre rivolgersi a un professionista?

Un professionista è capace di recuperare e ricostruire i dati contenuti in un server indipendentemente da quelle che sono le dimensioni, la configurazione e il sistema operativo utilizzato. Lo stesso discorso vale sia che si tratti di un sistema RAID, NAS o SAN. Per recuperare i dati i tecnici vanno a lavorare sull’hard disk.

Secondo me è la scelta consigliata quando si parla di dati molto importanti e quasi vitali per l’azienda stessa. Meglio evitare il fai da te e affidarsi a un’azienda davvero seria e competente.

Loading...