Cera per baffi: guida definitiva all’uso

67

L’inverno in Italia è nel suo momento di apice, e speriamo che ovunque tu sia manterrai barba e baffi sani e ben curati.

Se ti sei rivolto a Internet per consigli sulla cura dei peli del viso, probabilmente avrai notato un’enorme quantità di informazioni sulla barba ma non tanto sui baffi.

Abbiamo deciso quindi di dedicare questo articolo alla cera per baffi, su come usarla, ma anche come rimuoverla nel modo corretto così da non rovinare i baffi stessi.

Cos’è la cera per baffi e quali ingredienti contiene

La cera per baffi è fondamentalmente una pomata molto densa che si applica sui baffi per aiutare a mantenere i peli in posizione. La cera per baffi è buona quanto i suoi ingredienti. Una cera per baffi di qualità:

  • È composta da ottimi ingredienti
  • Riesce a mantenere i baffi in posizione per tutto il giorno
  • Non lascia residui appiccicosi

La cera per baffi è il prodotto giusto per tutti quegli uomini pronti a portare lo styling dei baffi al livello successivo. L’ingrediente base è praticamente sempre la cera d’api, la quale viene poi arricchita da oli essenziali e altri ingredienti naturali e non. Sono invece da evitare i siliconi e gli ftalati.

Perché non usare semplicemente un gel per capelli?

A differenza dei peli che hai in testa, i baffi entrano in contatto con molte più cose durante il giorno che di solito li lascia in disordine. Per questo motivo, la formulazione delle cere per baffi è più predisposta al sopportare la quotidianità tra mangiare, bere e chiacchierare.

Inoltre, alcuni prodotti per capelli sono realizzati con sostanze che non sono benefiche per il tuo corpo se consumate accidentalmente. L’uso di un normale gel sui baffi potrebbe far sì che ciò accada inavvertitamente quando si mangia o si beve.

Riscaldare la cera prima dell’uso

Se hai familiarità con le cere per baffi, sai che hanno una consistenza molto dura. Senza il corretto know-how, questo può rendere l’applicazione piuttosto difficile. Un modo per farlo è semplicemente riscaldare la cera prima di usarla. Riscaldandola diventa flessibile, attivando gli ingredienti all’interno della miscela.

Preparazione della cera

Dopo aver riscaldato la cera, usa il dorso del dito per estrarne un po’. Non esagerare: una piccola quantità, anche metà di una nocciolina, dovrebbe essere più che sufficiente per iniziare. Puoi sempre aggiungerne un altro po’ se necessario, quindi inizia in piccolo. Quanto ti serve dipenderà dalla lunghezza e dalla quantità di peli che compongono i tuoi baffi.

Quindi, strofina semplicemente la cera tra il pollice e l’indice per ammorbidirla ulteriormente. Una volta che si è distribuita uniformemente sui polpastrelli delle dita, sei pronto per l’applicazione. Elimina i grumi perché più liscia è la consistenza della cera, più pulito sarà il risultato finale.

Come applicare la cera per baffi

Lavorando dal centro verso l’esterno, muovi l’indice e il pollice per applicare la cera in modo uniforme sui baffi. Partendo dal centro e procedendo verso l’esterno, avrai più controllo sulla forma da dargli.

Se vuoi, puoi usare entrambe le mani per applicare la cera in modo uniforme su entrambi i lati dei baffi contemporaneamente, dipende da come ti trovi meglio.

Se hai scelto lo stile tradizionale a manubrio, lavora i peli verso le estremità dei baffi, quindi spingili leggermente verso l’alto e arriccia l’estremità su sé stessi.

Generalmente, la maggior parte degli uomini procede con l’applicazione all’inizio della giornata, ma se si hanno i baffi molto folti, sarà necessario applicarla una seconda volta durante la giornata. In questo caso è consiglio acquistare una cera per baffi dal contenitore tascabile, così da portarla con sé con estrema facilità.

Errori comuni da evitare

Lubrificare i baffi prima di applicare la cera

La cera è solubile. Ungere i baffi prima di applicarla può avere l’effetto opposto.

Essere troppo rude

Questo può sembrare ovvio, ma se non stati attento potresti accidentalmente strappare diversi peli cercando di farli rimanere in forma. Quindi, sii gentile con i tuoi baffi.

Non essere paziente

Sapere come modellare correttamente i baffi può richiedere molto tempo. Concediti il ​​tempo per imparare al meglio. Pratica ciò che predichi.

Non rimuovere la cera

La cera di per sé non è così salutare per la pelle, quindi è importante rimuoverla. Per farlo basta acqua calda e un poco di shampoo da barba.